Roberto Floreani con Teatro Impiria

Teatro a Verona

SERATA FUTURISTA

in Guanti di Daino

di Roberto Floreani
declamatori Roberto Floreani, Sergio Bonometti e Michele Vigilante
aereodanza Miriam Peraro
pianoforte Renato Giarretta
orchestra sparpagliata Mario Battistolli (tromba),
Nicola Benetti
(tamburino) e Ruben Medici (violino)
audio e luci Andrea Castelletti
Teatro Verona
La serata futurista è uno spettacolo antineutrale di alto coinvolgimento emotivo, in pieno stile futurista, con recitazioni, declamazioni, aerodanze, improvvisazioni sonore e rumorismi al pianoforte con l’intensa partecipazione dell’Orchestra Sparpagliata tra il pubblico (tromba, violino e percussioni), che interagiranno vertiginosamente tra loro, per tutta la durata dello spettacolo. Lungo una pirotecnica musicale e tra incursioni di danza, i tre attori sul palco declamano i testi indelebili di Marinetti, Majakovskij ad altre poco note come quelle di Cavacchioli, Farfa, Serbo, Fòlgore, Cangiullo, Anselmi, tra cui spiccano le rare poesie di Boccioni. Completa lo spettacolo un’ampia e accurata selezione d’immagini d’epoca proiettate sulle superfici prismatiche della struttura luminosa che verrà installata al centro del palcoscenico. Si rivive così quel clima elettrico che pervase i teatri e le piazze di quel tempo, per ricordare uno dei movimenti più rivoluzionari nella storia dell'arte.

Prossime Repliche

Alcuni stralci delle diverse Serate Futuriste realizzate al Teatro Ristori di Verona, Teatro Bibiena di Mantova, Teatro Verdi di Padova, Teatro Comunale di Vicenza


Numero repliche: 7
Luoghi di replica: Teatro Verdi (Padova), Museo Depero Campari (Milano), Teatro Roma Eventi/Galleria Russo (Roma), Teatro Ristori (Verona), Teatro Comunale (Vicenza), Teatro Bibiena (Mantova), Multisala MPX (Padova).


Teatro Impiria, in scena a Verona da 10 anni con spettacoli e rassegne all’insegna della qualità e dell’originalità.