Teatro Impiria di Verona

Teatro a Verona

LA VOCE DEL VINO

tratto dai testi di Jean Claude Carriére
Teatro Verona
Ritmi jazz e ballate popolari, storie e immagini descrivono esperienze di vita briose ed effervescenti di una giovinezza cresciuta in una famiglia di viticoltori.

Prossime Repliche

Un viaggio, un percorso nei ricordi di Jean-Claude Carrière, nato e cresciuto in una famiglia di viticoltori. Un ritorno alla giovinezza, territorio mitico della memoria, attraverso lo sguardo di uno degli scrittori di teatro e di cinema più conosciuti al mondo che riesce, con parole semplici, a trasmettere il calore di momenti di vita legati alla vendemmia, alla produzione e soprattutto al consumo del vino. La Voce del vino è la voce che trasporta ai giorni passati con gli amici di infanzia, ai personaggi del paese, alle prime esperienze con le donne, al lavoro nei campi, il tutto filtrato attraverso il colore caldo di un vino novello. E’ una voce che accompagna quotidianamente l’autore nel conoscere la vita, passando dal gusto asprigno che impasta la lingua e gratta in gola, fino al sapore morbido o brillante di qualche vino pregiato. Sapori e colori che saranno raccontati come se fossero in divenire, trasportati dall’ebbrezza regalata da un bicchiere di vino da meditazione. Ecco, una meditazione ad alta voce, aiutata da suoni e rumori di tre musicisti da osteria che sanno spaziare dalla canzoncina popolare alla sottolineatura magica. Un ritorno al momento del “filò”, un’assenza di televisione, uno spettacolo casalingo da fare in spazi raccolti per sentire il rumore dei bicchieri, del vino che scende, della lingua che assapora, per sentire il profumo dell’uva, dell’umidità, della risata. Un’ ora di momenti preziosi e divertimento per uscire con la testa che gira e il fiato corto dell’emozione.



Teatro Impiria, in scena a Verona da 10 anni con spettacoli e rassegne all’insegna della qualità e dell’originalità.